Reclami

Reclami

 

In caso di controversia tra il cliente e la banca sull'interpretazione ed applicazione del contratto, il cliente può presentare un reclamo alla banca.
I reclami vanno inviati tramite lettera raccomandata o via e-mail all'Ufficio Reclami della Banca San Francesco Credito Cooperativo - Società Cooperativa - Viale Regina Margherita n. 63 - 92024 Canicattì (AG), num. Fax 0922 858011, tramite lettera raccomandata a/r oppure via e-mail: ufficioreclami@bancasanfrancesco.bcc.it , pec: 08969.reclami@actaliscertymail.it , utilizzando l'apposito modulo.

Ombudsman

L'ombudsman è operativo per i reclami presentati entro il 9 gennaio 2017

La Banca San Francesco ha aderito all’Accordo, promosso dall’Associazione Bancaria Italiana, per la costituzione dell’Ufficio Reclami della Clientela e dell’Ombudsman Bancario (organismo costituito per la soluzione di specifiche controversie fra Banche e Clientela).


Arbitro Bancario Finanziario

L'Arbitro Bancario Finanziario è un sistema di risoluzione stragiudiziale delle controversie a natura non conciliativa; ciò significa che tale nuovo sistema non mira al raggiungimento di un accordo (come, di regola, accade mediante il ricorso alla conciliazione) bensì alla definizione di una decisione, fermo restando la libertà delle parti di ricorrere presso l'autorità giudiziaria.


AVVIO DEL PORTALE PER I RICORSI ONLINE ALL'ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO

Clicca qui per maggiori dettagli

È attivo il Portale dell'Arbitro Bancario Finanziario (ABF) che consente ai clienti di servizi bancari, finanziari e di pagamento (ricorrenti) di trasmettere e gestire i ricorsi interamente online. Il Portale è uno strumento semplice e interattivo che assiste gli utenti nell'invio del ricorso tramite un'apposita procedura guidata e consente di gestire tutte le fasi della procedura.
Per presentare un ricorso online all'ABF, occorre registrarsi al Portale tramite il sito www.arbitrobancariofinanziario.it
In una seconda fase il Portale sarà accessibile anche da parte degli intermediari.
Fino al 30 giugno 2019, sarà possibile presentare il ricorso anche in modalità cartacea nei soli casi indicati sul sito internet dell'ABF.


ACF - Arbitro per le Controversie Finanziarie

Clicca qui per maggiori dettagli

Il 3 giugno è stato istituito, presso la Consob, l'Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) (delibera n. 19602 del 4 maggio 2016, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 116 del 19 maggio 2016 – che ha adottato anche il regolamento dell'Arbitro).
CON DELIBERA N. 19783 DEL 23 NOVEMBRE 2016 E' STATA DETERMINATA AL 9 GENNAIO 2017 LA DATA DI AVVIO DELL'OPERATIVITA'.
Potranno essere sottoposte all'Arbitro le controversie (fino ad un importo richiesto di 500.000 euro) relative alla violazione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza cui sono tenuti gli intermediari nei loro rapporti con gli investitori nella prestazione dei servizi di investimento e di gestione collettiva del risparmio.

Rendiconto sull'attività di gestione dei reclami ricevuti

Informativa reclami di natura assicurativa

Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS)

Clicca qui per maggiori dettagli

Se il cliente non è soddisfatto dell'esito del reclamo presentato per questioni relative all'attività di intermediazione assicurativa di pertinenza dell'intermediario, inclusi i comportamenti dei dipendenti e dei collaboratori, ovvero in caso di assenza di riscontro nei termini di legge previsti, può rivolgersi all'IVASS, Servizio Vigilanza Intermediari.