Titolo

Imprese

Catalogo prodotti

 

Estero

Descrizione
Descrizione

Che tu abbia clienti o fornitori ad Amsterdam o a Roma, in India o in Cina, non fa nessuna differenza. La Banca San Francesco può muovere qualsiasi cifra, in qualsiasi parte del mondo, nel migliore dei modi.

Presenza locale e visione globale: le BCC coniugano il patrimonio di conoscenza del tessuto economico ed imprenditoriale dei territori con la capacità di garantire servizi innovativi e di confrontarsi con un mercato sempre più globale per aiutare le imprese a portare i loro progetti nel mondo.

L'attività sui mercati esteri è fondamentale per lo sviluppo e la crescita di molte imprese. E' necessario guardare fuori dai propri confini per espandere il proprio mercato.

Le BCC si propongono come partner qualificati per le transazioni commerciali di import/export, per la partecipazione a gare internazionali ed il finanziamento di commesse all'estero, per investimenti finalizzati alla creazione di unità produttive o distributive estere.

Punto di forza di questo tipo di servizi è la rete di relazioni sviluppata con banche internazionali capaci di fornire informazioni sui mercati strategici ed i tanti accordi ed alleanze con soggetti pubblici o privati (SACE e SIMEST su tutti), nazionali o internazionali per conoscere opportunità e rischi dei paesi nei quali le imprese vogliono espandersi.

In linea con questa visione la nostra BCC, in particolare, con lungimiranza ed in anticipo rispetto ad altre BCC ha dimostrato interesse per lo sviluppo del servizio estero ed offre tutti i prodotti e servizi per lavorare in sicurezza con l'Estero.


CONTI VALUTARI
Conto intestato a residenti, sia persone fisiche che società, nelle principali divise estere.

NEGOZIAZIONE DI BANCONOTE ESTERE
Servizio di negoziazione di banconote estere nelle principali divise.

NEGOZIAZIONE DI ASSEGNI ESTERI S.B.F.
Servizio di negoziazione di assegni tratti in Euro o nelle principali divise su banche estere.

BONIFICO FRIENDLY
Servizio di pagamento a favore di un creditore estero o in valuta estera.

PAGAMENTI/INCASSI INTERNAZIONALI
Esecuzione di pagamenti ed incassi verso e da tutto il mondo e nelle principali divise.

FIN-IMPORT/FIN-EXPORT
Tipi di finanziamento volti a sostenere finanziariamente le operazioni di export e/o di import per le aziende che hanno l'esigenza di equilibrare i flussi di cassa in attesa della vendita dei prodotti.

DOPO INCASSO ESTERO
Gestione dei pagamenti relativi a documenti/titoli di credito presentati da banche estere/clientela estera a carico di nostra clientela; gestione degli incassi relativi a documenti/titoli di credito presentati da nostra clientela a carico di clientela estera.

APERTURA DI CREDITO DOCUMENTARIO
Un impegno irrevocabile assunto da una banca (banca emittente), per ordine di un acquirente di beni e/o servizi (ordinante), ad effettuare una prestazione (pagamento, accettazione o negoziazione) a favore di un venditore di beni e/o servizi (beneficiario), contro prestazione di documenti conformi ai termini ed alle condizioni indicate nella lettera di credito ed in accordo con quanto stabilito dalle Norme ed Usi Uniformi emanate dalla Camera di Commercio Internazionale che regolano la materia (UCP 600 - Rev. 2007).
L'apertura di credito può essere a favore di nostra clientela ed in questo caso è denominata EXPORT; oppure nel caso in cui la nostra clientela sia l' "acquirente" è denominata IMPORT.
Nelle transazioni commerciali ed in particolare nel commercio internazionale le parti risiedono infatti in luoghi distanti e sovente hanno difficoltà a concludere affari perché hanno esigenze di salvaguardia diverse e contrapposte. Il credito documentario è lo strumento che la prassi bancaria e commerciale hanno messo a punto per ovviare a questo inconveniente. In queste operazioni il principale rischio che ciascuna parte si trova a fronteggiare è l'inadempimento contrattuale della controparte (mancata spedizione della merce, o spedizione tardiva, da parte del venditore; mancato pagamento da parte dell'acquirente). Orbene, il credito documentario nasce appunto per mitigare questo rischio, in quanto chi spedisce (il venditore, beneficiario del credito) può fare affidamento sul fatto che, se rispetterà tutte le condizioni del credito, verrà pagato da una banca, mentre chi acquista è consapevole che la propria banca pagherà solo a fronte di presentazione di documenti conformi, e che in particolare la spedizione ha avuto luogo nei modi e nei termini prestabiliti.
E' uno strumento che può essere suggerito a tutte le piccole e medie  imprese che importano o esportano, in quanto riduce il rischio di mancato pagamento.

GARANZIE BANCARIE INTERNAZIONALI
Un impegno assunto da una banca nei confronti di un beneficiario di effettuare una prestazione finanziaria a suo favore qualora un terzo non adempia ai propri obblighi, sia di natura commerciale che finanziaria, verso il beneficiario.
La garanzia è un impegno autonomo indipendente dal rapporto di debito principale e dal contratto stipulato tra il creditore ed il debitore.

Esistono diverse tipologie di GARANZIE BANCARIE:

  • Garanzia di pagamento (payment guarantee)
    Con la garanzia di pagamento la banca dell'acquirente si impegna in prima persona, per un determinato periodo di tempo, ad eseguire il pagamento al venditore/beneficiario a semplice richiesta dello stesso e per il tramite della banca presso cui è stata aperta la garanzia, nel caso in cui l'acquirente non adempia al pagamento della fornitura nei tempi stabiliti.
  • Garanzia di restituzione del pagamento anticipato (advance payment bond)
    La garanzia di restituzione dell'acconto viene rilasciata dalla banca del venditore, su sua richiesta, a favore di un compratore che paga un acconto  assicurandogli così la restituzione dell'importo anticipato se la fornitura non venisse eseguita.
  • Garanzia dell'offerta (Bid bond)
    La garanzia dell'offerta viene richiesta in relazione ad una gara d'appalto contratti di fornitura di merci o servizi, di impianti o per l'esecuzione di lavori commissionati per lo più da enti statali. Rappresenta, di fatto, la garanzia sulla serietà dell'offerta, garantendo il committente sulla buona fede e sulla solvibilità delle imprese partecipanti alla gara d'appalto.
  • Garanzia di esecuzione della fornitura (performance bond )
    Con il performance bond la banca emittente si impegna a pagare al committente/beneficiario l'importo garantito, qualora il fornitore non dovesse adempiere i propri impegni contrattuali, oppure il buon funzionamento e/o la buona esecuzione della fornitura. In caso contrario il committente potrà rivalersi chiedendo la restituzione dell'importo del performance bond che viene emesso per una percentuale del valore della fornitura.

LETTERA DI CREDITO STAND-BY
Una tipologia operativa che sta a metà strada tra la garanzia bancaria ed il credito documentario. La sua funzione è quella di "garantire" il buon fine dell'operazione sottostante mediante l'intervento di una figura istituzionale come la banca, che si impegna irrevocabilmente ad eseguire una prestazione finanziaria a prima richiesta, qualora un terzo non assolva una determinata obbligazione e siano state adempiute le condizioni contenute nel testo della garanzia.
E' uno strumento da prendere in considerazione in tutti i casi in cui si voglia essere garantiti circa il pagamento di crediti derivanti da qualsiasi tipo di obbligazioni.

SCONTO PRO SOLUTO con voltura di polizza SACE
Strumento che consiste nell'acquisizione con formula pro-soluto (senza rivalsa) dall'esportatore degli impegni di pagamento rilasciati dall'importatore per una fornitura regolata con pagamento dilazionato. Consente di rispondere ad esigenze dell'esportatore di liquidità immediata, eliminazione dei rischi politici e commerciali connessi al credito ed offre la possibilità di concedere dilazione di pagamento a medio termine.

INTERNAZIONALIZZAZIONE E FINANZA AGEVOLATA

  • FINANZIAMENTO CON GARANZIA SACE
    Si tratta di un finanziamento chirografario a medio lungo termine che potrà essere utilizzato unicamente per sostenere costi e investimenti destinati allo sviluppo di attività connesse, propedeutiche o strumentali, al processo di internazionalizzazione dell'impresa.
    SACE (SACE è una società per azioni del gruppo italiano Cassa Depositi e Prestiti, specializzata nel settore assicurativo-finanziario. L'azienda è attiva nell'export credit, nell'assicurazione del credito, nella protezione degli investimenti, nelle garanzie finanziarie, nelle cauzioni e nel factoring, partecipata al 100% da CDP. Il Gruppo assume in assicurazione e/o in riassicurazione i rischi a cui sono esposte le aziende italiane nelle loro transazioni internazionali e negli investimenti all'estero. garantisce le banche dal rischio di mancato rimborso del finanziamento, facilitando alle imprese l'accesso a linee di credito a medio/lungo termine)
    Possono richiederlo società di capitale italiane attive in Paesi esteri con investimenti diretti (joint venture, fusioni e acquisizioni, partnership) o indiretti, oppure con investimenti in ricerca e sviluppo, spese per il rinnovo e potenziamento degli impianti e dei macchinari, per la tutela di marchi e brevetti, per la partecipazione a fiere internazionali e spese promozionali, in paesi esteri. La società richiedente dovrà avere le seguenti caratteristiche:
    - fatturato fino ad un massimo di € 250 milioni di cui almeno il 10% all'estero;
    - sede legale, attività di ricerca, sviluppo, direzione commerciale, nonché una parte sostanziale delle attività produttive, in Italia; l'impresa, inoltre, deve avere un'attività significativa con l'estero (condizione soddisfatta se il rapporto tra il fatturato export e il fatturato complessivo dell'impresa, risultanti dall'ultimo bilancio approvato disponibile, è superiore al 10%).
  • FINANZIAMENTO INTERCOMPANY
    Il finanziamento ordinario ha durata massima di 3 anni, viene erogato a tasso di mercato direttamente all'impresa estera sussidiaria della società capogruppo italiana (casa madre), contro garanzia fornita da quest'ultima. 
    Questo tipo di finanziamento si rivolge principalmente alle società dotate di elevato standing interessate a finanziarsi direttamente all'estero sul mercato di sviluppo.
    Il vantaggio derivante dall'operazione è la possibilità di avere condizioni vantaggiose rispetto a quelle che la sussidiaria estera otterrebbe nel sistema creditizio estero.
  • FINANZIAMENTO Simest per investimenti produttivi all'estero eventualmente assistiti dalle agevolazioni previste dalla L.100/90, finalizzati all'ingresso di imprese italiane in mercati esteri ad elevato potenziale.
  • FINANZIAMENTO Simest a tasso agevolato previsti dalla L.133/08 per programmi di acquisizione nuovi mercati, per assicurare una presenza stabile all'estero e/o per migliorare la patrimonializzazione delle piccole e medie imprese italiane (PMI) che esportano.
     
 
Conti Correnti
contocorrente
Conti correnti
24/04/2018
Il conto corrente studiato per risolvere le esigenze legate alla gestione amministrativa dei condomini.
24/04/2018
Il rapporto che consente la fruizione di innumerevoli servizi per potere incassare o pagare in tutta tranquillità e velocemente.
24/04/2018
Per artigiani, commercianti e aziende è disponibile il Conto Impresa, una soluzione di conto corrente per le aziende formulata su tre misure in base alle tue esigenze di operatività
 
Servizi
servizi
Servizi
27/08/2018
Il Corporate Banking Interbancario, noto come CBI, è un servizio bancario telematico che consente a due soggetti economici (aziende o PA) di lavorare tra di loro, tramite i propri computer, avvalendosi dei servizi di tutte le banche con le quali intrattengono rapporti.
27/08/2018
Che tu abbia clienti o fornitori ad Amsterdam o a Roma, in India o in Cina, non fa nessuna differenza. La Banca San Francesco può muovere qualsiasi cifra, in qualsiasi parte del mondo, nel migliore dei modi.
24/04/2018
Una vasta gamma di servizi di leasing (auto, targato leggero e pesante, noleggio a lungo termine, strumentale, mobiliare e immobiliare) tramite la società finanziaria BCC Lease e Iccrea Banca Impresa.
27/08/2018

La Banca San Francesco fornisce il servizio "Pagamento Utenze " per:

  • Bollette di Elettricità, Telefonia, Gas
  • Imposte e Tasse (IVA, IRPEF, IRPEG, ecc.)
  • Tributi e Contributi (ICI, INPS, ecc.)

Anche tramite servizio CBILL.

27/08/2018
Tramite il POS è possibile abilitare il proprio esercizio commerciale alla ricezione di pagamenti tramite carta PagoBancomat e carta di credito.
27/08/2018
Dal tuo ufficio, dal tuo smartphone o da casa tua!
Relax Banking è un servizio bancario telematico che consente ai clienti dotati di un dispositivo con accesso a Internet di effettuare, in completa sicurezza e autonomia, operazioni Informative/Dispositive sui conti correnti e sui rapporti di cui risultano intestatari/cointestatari.
24/04/2018
Una panoramica dei Servizi di Incassi e Pagamenti
 
Finanziamenti e Mutui
finanziamenti
Finanziamenti e Mutui
24/04/2018

Mediante affidamenti in conto corrente, castelletto sconto effetti, anticipazioni SBF.

 
Assicurazioni
assicurazioni
Assicurazioni
24/04/2018

Una vasta gamma di prodotti per rispondere a qualsiasi esigenza assicurativa. 

 
Carte di pagamento
Carte
Carte di pagamento
27/08/2018
Carta di credito su circuito Mastercard dedicata alle piccole e medie imprese, ad enti pubblici ed ai liberi professionisti per le spese di gestione dell'attività.
27/08/2018
Carta bancomat che consente ai dipendenti delegati dalle aziende di effettuare esclusivamente operazioni di versamento, anche fuori dal normale orario di apertura della Banca e senza la presenza di un operatore.
27/08/2018
Niente contanti, niente conto, solo vantaggi. Tutta la comodità di una carta di credito senza bisogno di avere un conto corrente.
27/08/2018
E' una carta prepagata con codice IBAN, pensata per coloro che desiderano effettuare operazioni bancarie senza aprire un conto corrente.